Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

25 APRILE 2007



Il post sulla Resistenza Italiana dello scorso anno (25 aprile 2006):

NON C'E' NATALE, PASQUA O IMMACOLATA CHE TENGA.
IL 25 APRILE E' IL GIORNO DELL' ANNO IN CUI CREDO DI PIU' E CHE MI FA SENTIRE ITALIANO VERAMENTE. TANTI GLI EROI ITALIANI, CHE SUBITO DOPO L'ARMISTIZIO  NON HANNO AVUTO TIMORE DI CACCIARE DALLA LORO PATRIA GLI INVASORI TEDESCHI, ALLEATI COI FASCISTI DI MUSSOLINI. EBBENE SI, PERSONE COME NOI, CHE NON HANNO ESITATO A RICONQUISTARE LA LIBERTA' E IL PRESTIGIO INTERNAZIONALE.
FORSE LA GENTE (E MI RIFERISCO AI NEO-FASCISTI) NON SI RENDE CONTO DI QUELLO CHE E' STATA LA RESISTENZA ITALIANA. I FASCISTI SI SONO APPROPRIATI NEL CORSO DEGLI ANNI DEL CONCETTO DI PATRIA, NAZIONE E QUANT'ALTRO. MA SE CI PENSIAMO BENE, LORO DA SEMPRE HANNO VOLUTO SOLO IL MALE DELLA NOSTRA ITALIA. COME SI PERMETTONO OGGI DI RINNEGARE CIO CHE E' STATA LA RESISTENZA...??? COME E' POSSIBILE CHE CI SONO ANCORA PARTITI FASCISTI IN ITALIA??? LORO TRADITORI, LORO CHE NON SANNO CHE VUOL DIRE PATRIA E LIBERTA, LORO CHE NON SI RICORDANO LE LEGGI RAZZIALI DEL 38, LA GUERRA, LE DEPORTAZIONI...CHE NE SANNO LORO.
SE IN ITALIA ORA C'E' LIBERTA, GIUSTIZIA E DEMOCRAZIA, NON E' SICURAMENTE GRAZIE LORO, AI FASCISTI E AI REPUBBLICHINI (CRIMINALI TUTTI!!!), MA BISOGNA INVECE RICONOSCERE IL MERITO DI QUEL PARTITO COMUNISTA TANTO INSULTATO DA BERLUSCONI.
CHE OGGI SIA UN GIORNO DI FESTA, MA ANCHE UN GIORNO DI MEMORIA, CHE NON CI FACCIA DIMENTICARE COSA E' STATO IL FASCISMO E LA DESTRA IN ITALIA E COSA AL CONTRARIO E' STATA LA RESISTENZA ITALIANA E GLI EROI CHE L HANNO PORTATA A COMPIMENTO.
....fischia il vento infuria la bufera scarpe rotte e pur bisogna andar, a conquistare la rossa primavera dove sorge il sol dell'avvenir......
W LA LIBERTA', W L'ITALIA, W LA REPUBBLICA.

AGGIORNAMENTO AL POST DEL 25 APRILE 2006:
La cosa che mi fa male è sentire ancora alcune voci stonate il giorno in cui si celebra la liberazione dell'Italia dall' occupazione nazi-fascista. Voci che tentano di infangare il valore della Resistenza italiana e gli eroi caduti per difendere e il proprio paese.
Oggi è un giorno che deve appartenere a tutti gli italiani, un giorno che non dovrà mai essere dimenticato perchè fa parte della nostra storia. Non smetterò mai di far capire alla gente cosa è stata la resistenza veramente, per carità, anche con i suoi "difetti".
Ma una grande luce, come lo è stata la resistenza italiana, non può essere offuscata da nessuna, seppur minima, zona d'ombra. Si era in guerra, bisognava ridare credibilità al paese; bisognava ridare libertà e democrazia all'italia; bisognava difendere i civili, donne e bambini; bisognava cacciare l'invasore tedesco dai campi italiani; e cosi è stato.
Cosi l'Italia è passata dalle parti "dei buoni", dimostrando che in Italia c'era ancora chi credeva nella liberta, nell'uguaglianza e nella democrazia.

Pubblicato il 24/4/2007 alle 23.45 nella rubrica Resistenza Italiana.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web