Blog: http://RinascitaNazionale.ilcannocchiale.it

L'ITALIA CONTRO LA PENA DI MORTE.



L´Italia chiederà all´assemblea generale dell´Onu la moratoria della pena di morte. Lo afferma un breve comunicato di palazzo Chigi, nel quale si legge: «Il Presidente del Consiglio e il Governo si impegnano ad avviare le procedure formali, coinvolgendo in primis i paesi già sottoscrittori della dichiarazione di dicembre, perché questa Assemblea Generale delle Nazioni Unite metta all'ordine del giorno la questione della moratoria universale sulla pena di morte».

Un'ottima iniziativa che, grazie al governo di centro-sinistra, guidato da  Romano Prodi, riporta l'Italia, dopo 5 anni di servilismo USA targato Berlusconi, al centro dello scacchiere internazionale e che ha già visto nella pace in Libano una grande vittoria italiana.

Inoltre vorrei sottolineare, non so forse sarà un caso, che dopo quasi un anno di governo Prodi, i cittadini guardano con fiducia al 2007 e quindi al futuro. Cresce l'ottimismo economico: il saldo fra aspettative positive e negative, tornato sopra lo "zero" un anno fa, sale oggi a +20. Il quadro nazionale è destinato a migliorare, secondo la maggioranza delle persone, con ricadute positive anche sulle finanze individuali (+15). Aspettative positive si riscontrano anche in materia di ordine pubblico (+18), di lotta all'evasione (+30), di trasparenza nel mondo del pallone (+20).

Insomma, come ho scritto in un mio post passato http://rinascitanazionale.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1304635  il 2007 sarà, grazie all'operato del governo di centro-sinistra, l'anno della svolta, dello sviluppo economico, culturale e sociale del Paese.

SI COMINCIANO A SENTIRE GLI EFFETTI DELLA CURA PRODI.
SERIETA' AL GOVERNO.

Pubblicato il 2/1/2007 alle 14.19 nella rubrica Politica Estera.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web